Ristrutturazione e razionalizzazione

Ristrutturazione e razionalizzazione

Negli anni '80 comincia la ristrutturazione dell'intero settore distributivo dovuta alle più articolate necessità ed esigenze dei consumatori e alla comparsa della media e grande distribuzione, mentre il commercio è spesso usato come ammortizzatore sociale. Cresce anche la nuova competizione tra Centri commerciali urbani e dei paesi limitrofi e tra Centri commerciali urbani ed extraurbani.

In questo contesto la presenza o la carenza delle infrastrutture, quali parcheggi, viabilità, arredo urbano, sviluppo urbanistico, etc, assumono un ruolo determinante.
Negli ultimi decenni del ‘900, secondo il ricercatore Gabriele Dal Zotto, si intrecciano nel thienese due fenomeni: una polverizzazione degli insediamenti nel capoluogo con prevalenza degli esercizi di vendita al minuto, ma insieme anche una maggiore diffusione delle attività commerciali nei comuni limitrofi, segno di un benessere e di una ricchezza economica più estesa.

Dopo una lunga fase in cui terziario a Thiene è stato sinonimo di commercio, si passa ad una diversa articolazione delle attività. Credito, assicurazioni, consulenza alle aziende, attività di intermediazione rinnovano il panorama dei servizi che la città è in grado di offrire. Il terziario è comunque il motore trainante dello sviluppo degli ultimi anni a dimostrazione che la tradizione commerciale continua.

Torna in alto

Servizi

Territorio

Categorie

  • Abbigliamento
  • Antiquari
  • Arredamento
  • Bar e pubblici esercizi
  • Calzature
  • Cartolibrerie
  • Distributori carburante
  • Elettrodomestici
  • Farmacie
  • Macellerie
  • Mobili
  • Oreficerie
  • Ortofrutta
  • Ottica
  • Panifici
  • Ristorazione

Eventi

Ascom Thiene

Sito

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookie, in alcuni casi trasmessi anche da terze parti (Facebook, Pinterest, Google). Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.