Primo Novecento

Primo Novecento

Il Novecento vede ancora Thiene in prima fila nella realtà commerciale vicentina.

La città costituisce, per la sua vivacità e il suo spirito di intraprendenza, un polo di attrazione commerciale con il suo mercato, i magazzini all'ingrosso che servono l'intera provincia e spesso l'intera regione, la sua importanza nel commercio delle granaglie, degli animali e dei tessuti, i sempre più numerosi negozi al dettaglio, il commercio lattiero-caseario con la scuola per "casari" sorta nel 1926 e la mostra delle produzioni lattiero-casearie organizzata dal 1959.

Il censimento delle industrie e del commercio del 1927 ci dà un'immagine del modello economico thienese imperniato sul terziario.
Thiene è ai primi posti, a livello provinciale, per quanto riguarda la diffusione delle attività commerciali: ben 338 esercizi per un totale di 712 addetti su 9.685 abitanti ed è al secondo posto subito dopo Vicenza se si osserva la densità degli addetti al commercio: 7,24 ogni cento abitanti.

I censimenti degli ultimi trent'anni confermano l'espansione sia del commercio al minuto che di quello all'ingrosso, con una densità di addetti ai servizi nel 1981 pari a 11,6 persone ogni cento abitanti, un dato che pone Thiene al primo posto in provincia di Vicenza.

Torna in alto

Servizi

Territorio

Categorie

  • Abbigliamento
  • Antiquari
  • Arredamento
  • Bar e pubblici esercizi
  • Calzature
  • Cartolibrerie
  • Distributori carburante
  • Elettrodomestici
  • Farmacie
  • Macellerie
  • Mobili
  • Oreficerie
  • Ortofrutta
  • Ottica
  • Panifici
  • Ristorazione

Eventi

Ascom Thiene

Sito

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookie, in alcuni casi trasmessi anche da terze parti (Facebook, Pinterest, Google). Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.