Tradizione

Tradizione

Thiene ha sempre goduto di una felice posizione geografica essendo posta all'incrocio di numerose strade di grande collegamento della Pedemontana Vicentina. Questo ha certamente favorito nel tempo il suo sviluppo economico e la sua vocazione commerciale, facendola diventare fin dal lontano medioevo punto di riferimento e luogo di scambio per i paesi circostanti.

 

A Thiene convergevano gli abitanti delle colline, delle vallate e della pianura circostante, per contrattare, scambiare e vendere i prodotti agricoli, il bestiame, le proprie manifatture ed acquistare quanto necessario.
La piazza di Thiene assume così nel corso dei secoli una funzione di incontro, di scambi e di servizi. Ma Thiene non è solo terra di commerci e, fin dal medioevo, si distingue anche per la sua vivace laboriosità artigianale, in particolare lungo la Roggia di Thiene, scavata nel 1279.

In via Santa Maria Maddalena, grazie allo sfruttamento del corso d'acqua, si insediano le prime botteghe artigianali e prendono notevole impulso le arti della lana, della seta, della canapa, delle pelli; vi lavorano fabbri, falegnami, battirame e sorgono le prime filande e, lungo la roggia, vengono costruiti anche i primi mulini.

Torna in alto

Servizi

Territorio

Categorie

  • Abbigliamento
  • Antiquari
  • Arredamento
  • Bar e pubblici esercizi
  • Calzature
  • Cartolibrerie
  • Distributori carburante
  • Elettrodomestici
  • Farmacie
  • Macellerie
  • Mobili
  • Oreficerie
  • Ortofrutta
  • Ottica
  • Panifici
  • Ristorazione

Eventi

Ascom Thiene

Sito

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookie, in alcuni casi trasmessi anche da terze parti (Facebook, Pinterest, Google). Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.