STOP A 1 E 2 CENT!

STOP A 1 E 2 CENT!

Dal primo gennaio 2018 il conio delle monete da 1 e 2 centesimi di euro è sospeso in Italia a causa del costo di produzione che risulta superiore al relativo valore nominale. Le "monetine" resteranno in circolazione e potranno essere utilizzate ancora per il pagamento in contanti, ma arrotondando gli importi per eccesso o per difetto ai 5 centesimi superiori o inferiori. Una novità che merita di essere approfondita. 

ARROTONDAMENTO DEGLI IMPORTI PER I PAGAMENTI IN CONTANTI.

In caso di pagamento in contanti, l’importo complessivamente dovuto è arrotondato al multiplo di 5 centesimi. L’arrotondamento, che non riguarda i prezzi dei singoli prodotti/servizi ma soltanto l’importo complessivo da pagare, è operato come segue:
1 e 2 centesimi arrotondamento a “zero”, per difetto
3 e 4 centesimi arrotondamento a 5 centesimi, per eccesso
6 e 7 centesimi arrotondamento a 5 centesimi, per difetto
8 e 9 centesimi arrotondamento a 10 centesimi, per eccesso.

A titolo d'esempio, se l’importo complessivo da pagare è pari a € 10,52 lo stesso sarà arrotondato a € 10,50 mentre se è pari a € 18,54, l’importo da pagare sarà arrotondato a € 18,55.

Le monetine da 1 e 2 centesimi potranno essere utilizzare, ma solo per raggiungere il valore di 5 centesimi.

NULLA CAMBIA INVECE PER I PAGAMENTI CON CARTA DI CREDITO, ELETTRONICI O CON ASSEGNO: L'IMPORTO SARÀ ESPRESSO (E PAGATO) CONSIDERANDO I CENTESIMI.

Per ogni informazione ulteriore sull'articolo 13-quater vi invitiamo a contattare i nostri uffici allo 0445 362570.

Ultima modifica ilGiovedì, 01 Febbraio 2018 15:14
Torna in alto

Servizi

Territorio

Categorie

  • Abbigliamento
  • Antiquari
  • Arredamento
  • Bar e pubblici esercizi
  • Calzature
  • Cartolibrerie
  • Distributori carburante
  • Elettrodomestici
  • Farmacie
  • Macellerie
  • Mobili
  • Oreficerie
  • Ortofrutta
  • Ottica
  • Panifici
  • Ristorazione

Eventi

Ascom Thiene

Sito

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookie, in alcuni casi trasmessi anche da terze parti (Facebook, Pinterest, Google). Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.