Sacchetti di plastica, nuove disposizioni.

Sacchetti di plastica, nuove disposizioni.

Confcommercio del Mandamento di Thiene ricorda a tutti gli Associati che dal 1 gennaio 2018 è stato ulteriormente definito il divieto di circolazione degli shopper di plastica non riutilizzabili già parzialmente in vigore dal 2013.

In base al decreto Legge 20 giugno 2017 n. 91 i sacchetti/borsette di plastica possono circolare liberamente ma da oggi con il divieto di poterli cedere gratuitamente per cui il prezzo di vendita, per ogni singola unità, deve risultare dallo scontrino/fattura.

Dal primi gennaio 2018 potranno quindi circolare solo 4 diversi tipi di borsette:
1. le borse di plastica in materiale ultraleggero di spessore inferiore a 15 micron (es: quelle per uso alimentare per avvolgere il pesce, la carne o per contenere la frutta, la verdura e il pane); 
2. le borse biodegradabili e compostabili (per individuarle è necessario leggere l’etichetta);
3. le borse di plastica riutilizzabili con maniglia esterna a condizione che abbiano le seguenti caratteristiche:
I. spessore della singola parete superiore a 200 micron e contenenti una percentuale di plastica riciclata di almeno il 30% fornite, come imballaggio per il trasporto, in esercizi che commercializzano generi alimentari;
II. spessore della singola parete superiore a 100 micron e contenenti una percentuale di plastica riciclata di almeno il 10% fornite, come imballaggio per il trasporto, in esercizi che commercializzano esclusivamente merci e prodotti non alimentari.
4. le borse di plastica riutilizzabili con maniglia interna a condizione che abbiano le seguenti caratteristiche:
I. spessore della singola parete superiore a 100 micron e contenenti una percentuale di plastica riciclata di almeno il 30%, fornite, come imballaggio per il trasporto, in esercizi che commercializzano generi alimentari; 
II. spessore della singola parete superiore a 60 micron e contenenti una percentuale di plastica riciclata di almeno il 10% fornite, come imballaggio per il trasporto, in esercizi che commercializzano esclusivamente merci e prodotti non alimentari.

Si precisa inoltre che la commercializzazione delle borsette/sacchetti non aventi le caratteristiche sopra descritte, sarà passibile di una sanzione da un minimo di € 2.500,00 ad un massimo di € 25.000,00. Pertanto in fase di acquisto dei sacchetti è opportuno fare molta attenzione e prudenzialmente ottenere dai propri fornitori la certezza (meglio se in forma scritta) che i prodotti siano conformi a quanto previsto dalla Legge.

In Associazione è disponibile, su richiesta, un fac-simile di modello di richiesta conformità da far sottoscrivere al proprio fornitore.

Torna in alto

Servizi

Territorio

Categorie

  • Abbigliamento
  • Antiquari
  • Arredamento
  • Bar e pubblici esercizi
  • Calzature
  • Cartolibrerie
  • Distributori carburante
  • Elettrodomestici
  • Farmacie
  • Macellerie
  • Mobili
  • Oreficerie
  • Ortofrutta
  • Ottica
  • Panifici
  • Ristorazione

Eventi

Ascom Thiene

Sito