Progetto formativo "Il Centro siamo noi"

Progetto formativo "Il Centro siamo noi"

Al via la fase centrale della sfida formativa "coraggiosa" lanciata da Confcommercio Thiene, a cura di Enrica Tomasi, esperta di trasformazione delle relazioni, e di Emanuela Corradini, esperta di marketing esperienziale. 

Ci sono tanti modi di fare formazione. Non tutti sono dentro un'aula, con un gruppo di partecipanti ed un esperto-formatore che tiene la propria lezione.

Confcommercio Thiene, innovando e raccogliendo una sfida importante, ha proposto alle aziende di tutto il mandamento un progetto di formazione diverso, concreto, di sperimentazione: Il Centro siamo noi.

Dopo aver presentato l'idea in un seminario che si è tenuto presso la sede Ascom Thiene di via Montello il 15 ottobre insieme alle due consulenti che sono state testa ed anima della proposta – Emanuela Corradini ed Enrica Tomasi, rispettivamente esperte in marketing esperienziale e in comunicazione - ed aver raggiunto tutti i soci con la newsletter, è stato individuato il gruppo dei partecipanti tra i primi che hanno aderito all'iniziativa, il cui numero doveva essere necessariamente ristretto, ed il progetto ha preso il via.

Primo step a Thiene il 15 dicembre. È stato sperimentato uno dei focus progettuali più interessanti: l'evento Magico Natale In-Shop, la proposta musical-culinaria-gourmet che ha permesso di ragionare su un nuovo modo di incontrare il cliente dentro il proprio negozio. La parola chiave è stata "proporre un'esperienza" di sensi e di intrattenimento ed il percorso che si è snodato tra le vie del Centro ha poggiato su questa scelta di progettazione.

La formazione si è insomma spostata dall’aula ed è diventata esperienziale: i partecipanti non hanno ascoltato un esperto guardando le sue slide, ma hanno co-costruito insieme a lui - partendo dalla propria e specifica situazione - e hanno provato a realizzare i potenziali inespressi del proprio contesto di lavoro. Soprattutto lo hanno fatto insieme, sperimentando l’importanza, il valore aggiunto e la creatività di una squadra che – sinergicamente - si muove sullo stesso obiettivo di risultato.

Al termine di questa prima fase di sperimentazione è seguito un momento di rielaborazione e sarà da proprio da questa riflessione ed analisi che si individueranno le dimensioni teoriche più importanti per rispondere meglio al cambiamento che tutti ci vede investiti:
1. cambiano i contesti e le situazioni di lavoro;
2. cambiano i prodotti e le soluzioni;
3. sono diverse le tecniche e le tecnologie;
4. cambiano i clienti.

In risposta a queste trasformazioni che sono veloci non basta più essere flessibili, si deve essere anche abili. L'alternativa è rimanere ancorati alle proprie abitudini, andare avanti come si è sempre fatto ma questa strada molto probabilmente non è percorribile.

Il progetto "Il Centro siamo noi" parte proprio da qui, da questa complessità, e trova una risposta alle nuove richieste del mercato, alle nuove esigenze del cliente, alle diverse modalità che dobbiamo fare nostre se vogliamo intercettarlo, con un’esperienza reale di rete, di gruppo e, ce lo auguriamo, di risultato.

Ultima modifica ilGiovedì, 18 Gennaio 2018 17:10
Torna in alto

Servizi

Territorio

Categorie

  • Abbigliamento
  • Antiquari
  • Arredamento
  • Bar e pubblici esercizi
  • Calzature
  • Cartolibrerie
  • Distributori carburante
  • Elettrodomestici
  • Farmacie
  • Macellerie
  • Mobili
  • Oreficerie
  • Ortofrutta
  • Ottica
  • Panifici
  • Ristorazione

Eventi

Ascom Thiene

Sito

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookie, in alcuni casi trasmessi anche da terze parti (Facebook, Pinterest, Google). Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.